Il giorno “nuovo”

La nascita di un nuovo giorno è come aprire le imposte di una finestra: al comparire della luce, ci chiediamo che cosa potranno vedere i nostri occhi, ascoltare le nostre orecchie e subito inizia la ricerca del nuovo, del già visto, dell’imprevisto.

 

Anche attraverso la nebbia del mattino, in un folto bosco, ritroviamo il piacere di vivere, quando vivere è una continua scoperta.

 

Tiziana Cavedoni

Annunci