Falso dolore?

Come prospettive che guardate dritte non mostrano che confusione e viste di scorcio rivelano forma distinta, così la vostra dolce maestà, guardando dritta alla partenza del vostro signore, trova da lamentare forme di dolore più che lui stesso, forme che viste per ciò che sono non sono che ombre di ciò che non è. Perciò, tre volte graziosa regina, non piangete più che la partenza del vostro signore: di più non è da vedere, o se lo è, lo è con l’occhio del falso dolore, che al posto di cose vere piange per cose immaginarie.

W. SHAKESPEARE, RICCARDO II

Annunci